[Ascolti] Alice Tambourine Lover – Down Below (Go Down, 2019)

a1313886314_10

Tra pigri abbandoni neo-Paisley stile Mazzy Star/Cowboy Junkies e più ispide carezze in odor di Mark Lanegan, il ritorno del duo bolognese a quattro anni da Like A Rose conferma una formula ormai collaudata, arricchita da una maggiore enfasi sulla componente psichedelica, pur preservandone l’asciuttezza folkeggiante.

Meno spiritata rispetto al passato, anzi più propensa a una sognante dolcezza, la voce di Alice Albertazzi vaga come in trance tra le misurate chitarre di Gianfranco Romanelli, occasionalmente trapuntate da e-bow, leslie e armonica a stemperarne i tratti più ruvidi. Polvere e miele si mescolano in uno scuro omaggio ai 90 lisergici, paesaggio umorale in cui il deserto allucinato dei Meat Puppets sfuma nella spoglia brughiera dei Mojave 3.

Incisione, rigorosamente su bobina, a cura di Luca Tacconi, che non fa rimpiangere i fasti albiniani degli Alix, precedente incarnazione della coppia. Distribuisce, al solito, la romagnola Go Down. Per nostalgici con i piedi per terra.

Tracklist
1. Down Below
2. Dance Away
3. Blow Away
4. Follow
5. Into the Maze
6. Rubber Land
7. Train
8. Surround You

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...