[Ascolti] Califone – Echo Mine (Jealous Butcher, 2020)

"Maybe everyone involved in this project is an abstract painter" Ecco, partiamo da questa frase. Si badi bene: astratto sta per afigurativo, non anti-figurativo. Una rappresentazione destrutturante non basta a negare la forma del soggetto in posa davanti al cavalletto. Dubbi sul fatto che la tradizione musicale USA sia concreta come una botte di bourbon, … Leggi tutto [Ascolti] Califone – Echo Mine (Jealous Butcher, 2020)

[Visioni] Pittori senza tavolozza: una riflessione su The Irishman

Non si ridipinge una casa per niente. Il cinema gangster ci ha abituati a un’esasperazione delle “tre S” narratologiche: motivazioni viscerali che portano a gesti ignobili giustificati da ricompense ghiotte. Quantomeno, prima che un bellimbusto d’irlandese mandasse in crisi l’ultimo paradigma sopravvissuto al più postmodernizzato dei generi. Cosa cerca Frank Sheeran? In tre ore e … Leggi tutto [Visioni] Pittori senza tavolozza: una riflessione su The Irishman

[Ascolti] Art Melody – ZOODO (Miaou/Tentacule, 2019)

"Terra degli incorruttibili": questo il significato letterale di "Burkina Faso". Nome parlante ideato nel 1983 da Thomas Sankara, forse il più grande rivoluzionario africano, sovrapponendo due delle oltre 60 lingue parlate nel paese (rispettivamente quella mòoré e quella dioula). Un posto ben diverso dalla maggior parte dei territori limitrofi, depredati da governanti corrotti ma comunque prodighi di … Leggi tutto [Ascolti] Art Melody – ZOODO (Miaou/Tentacule, 2019)